Grace Kelly intervistata a Montecarlo per il concerto dedicato a Venezia (fondo BOCCARDI)



Dal
Fondo Virgilio Boccardi, conservato nell’Archivio Storico del Teatro La Fenice, un’intervista inedita alla principessa Grace Kelly. L’audio fu registrato nel gennaio del 1971 in occasione del concerto dedicato alla città di Venezia che vide le orchestre di Monte Carlo e quella della Fenice insieme per la prima volta



Vostra Altezza, come vie è venuta in mente l’dea di questo Concerto?

Penso che Venezia occupi un grande spazio nel mio cuore e qui a Monaco abbiamo pensato di renderle omaggio. E’ stata una collaborazione tra le due orchestre sotto la direzione del Signor Rossellini e Marc Evec, quest’ultimo ha organizzato la serata, sostenuta tra l’altro da un comitato di signore illustri. Tutti hanno collaborato a questo evento.

Vostra Altezza, lei è particolarmente legata a Venezia...

Eh sì, sono stata a Venezia solo una volta e mi ha lasciato un ricordo indimenticabile, davvero. Venezia è una ricca eredità che dà a tutti noi oggi una grande responsabilità, perché a tutti noi appartiene Venezia. Ma Venezia... è una sfida dell’ingegno dell’uomo da secoli e credo ora, anzi spero, che si trovino delle soluzioni per conservarla, di modo che tutti la possano sempre contemplare...