Massimo di Vincenzo, Sesso, droga e rococò: Storia del falsetto dai castrati all’heavy metal

Sesso, droga e rococò: è questo l’accattivante titolo che Massimo Di Vincenzo ha scelto per la sua Storia del falsetto dai castrati all’heavy metal (Arcana editore, 2014). Dal Settecento ai giorni nostri, da Farinelli a Mika, giovedì 6 novembre l’autore racconta quali sono i parametri che hanno dettato e dettano il successo dei registri vocali acuti. Il percorso narrativo è affiancato da una serie di brani selezionati dallo stesso Di Vincenzo.


in redazione: Pietro Tessarin
editing: Jacopo Longato