Emanuele Ferrari: Nino Rota, ’Preludi’

I Preludi per pianoforte di Nino Rota sono un sottile e affascinante esercizio di stile. Attraversati da una cantabilità tutta italiana, evocano atmosfere i cui modelli vanno da Chopin a Prokof’ev, passando per Liszt, Ravel, Rachmaninov e altri ancora. Curiosamente, non sono però musica da film: l’intento dell’autore è chiaramente quello di scrivere musica “pura”, come suggerisce il titolo della raccolta, privo di riferimenti letterari o visivi. I Preludi sono raffinate miniature, i cui tratti appassionati o grotteschi, lirici o circensi vengono filtrati da una scrittura trasparente che privilegia l’eleganza sull’effetto grossolano.


La rubrica di Emanuele Ferrari