Mauro Masiero: Mozart: da un calcio in c… alla Sinfonia Haffner

Abbiamo voluto ricominciare la nostra rubrica Divagazioni con l’autore classico per eccellenza, Wolfgang Amadeus Mozart.
Presentiamo la sua Sinfonia n. 35 K. 385 in Re maggiore detta Haffner, che di recente abbiamo ascoltato al teatro Malibran, all’interno della stagione sinfonica del Teatro La Fenice, preceduta dall’ouverture da Die Entführung aus dem Serail, Il Ratto dal Serraglio.

Cercheremo di percorrere e scoprire insieme il primo lavoro della grande maturità sinfonica del ventiseienne Mozart che, abbandonata la corte del principe-arcivescovo di Salisburgo Hieronimus von Colloredo – pare con un calcio nel sedere assestatogli da uno dei galoppini del prelato – nel 1782 si stabilisce a Vienna come compositore indipendente, come libero professionista.

Tenteremo di vedere insieme quali siano le innovazioni apportate da Mozart al genere della sinfonia, quali caratteristiche lo rendano tanto interessante e fondamentale nella Storia della Musica.

ascolta le precedenti puntate